Sull’altopiano di Poggio San Romualdo nella splendida cornice della campagna marchigiana, potrete respirare l’aria salubre dei 960 mt sul livello del mare davanti ai nostri piatti.Un luogo ameno che rientra appieno nella categoria delle oasi estive fuori porta si chiama Poggio San Romualdo e si trova, a 930 metri di altezza, sulle montagne del comune di Fabriano, nelle Marche dunque. Una tortuosa strada asfaltata sale e sale, tra curve a gomito e bei panorami, per poi lasciare intravedere, tra i boschi, radure, prati, alcune case e pochi alberghi.Lassù, a mezz’ora da Fabriano, l’aria rinfresca, perdendo almeno 5 gradi rispetto alle temperature della pianura. Gli alberi che costeggiano la strada forniscono adeguato riparo alle macchine in sosta e ai turisti del fresco, che possono anche accamparsi (e lo fanno) con brandine, tavoli e sedie sotto gli alberi del parco che circonda Norma, l’albergo ristorante che domina il complesso di villette costruite nei pressi della vecchia scuola. Non manca una fontanella per rinfrescarsi senza esborsi aggiuntivi e una zona barbecue per gli ardimentosi che hanno voglia di accendere un fuoco e di concedersi una bella grigliata. Insomma a parte il wifi, che credo proprio non venga assicurato, a Poggio San Romualdo c’è tutto il necessario per una rigenerante giornata lontana dall’afa e dal caldo.

E nella stessa zona trovate le Grotte di Frasassi: lì il fresco non manca e avrete anche modo di godervi una interessante escursione sotterranea.